Sala C – Nella Terra dei Giudici

Sala C – Nella Terra dei Giudici

L’intervento di ripulitura di uno dei pozzi di approvvigionamento idrico della collettività, Su Putzu Mannu appunto, si è trasformato in un momento straordinario di ricerca archeologica e storica.

Infatti, sotto la coltre di fanghiglia e melma, adagiati sul fondo roccioso, sono stati rinvenuti e riportati alla luce numerosissimi boccali fittili, di cui la maggior parte in stato di conservazione ottimale.

Si tratta di forme vascolari riferibili a scuole differenti, quella oristanese per le produzioni locali e quelle peninsulari delle celebri botteghe di Montelupo Fiorentino. Il quadro culturale e cronologico è quello del ‘500, ma l’interesse scientifico è totalmente rivolto al significato antropologico, alla dimensione, al prestigio del contesto, e all’assenza di confronti insulari ed extrainsulari riguardo al rito, perché è alla sfera cultuale che va riportato il deposito.

In questa sala è prevista l’esposizione di quattro modelli ospitabili in quattro nicchie a muro dedicate, modelli poggianti su supporti girevoli tali da consentire la visione integrale delle forme e delle decorazioni, mentre le didascalie e l’apparato documentale andranno sui video e sui pannelli.  

Àllai - Museo CIMA - Mappa
CIMA Tour Virtuale

Orari di apertura

Lunedì Chiuso
Martedì Chiuso
Mercoledì Dalle 9 alle 12
Giovedì Dalle 9 alle 12
Venerdì Dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 18
Sabato Dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 18
Domenica Dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 18
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp

L’intervento di ripulitura di uno dei pozzi di approvvigionamento idrico della collettività, Su Putzu Mannu appunto, si è trasformato in un momento straordinario di ricerca archeologica e storica.

Infatti, sotto la coltre di fanghiglia e melma, adagiati sul fondo roccioso, sono stati rinvenuti e riportati alla luce numerosissimi boccali fittili, di cui la maggior parte in stato di conservazione ottimale.

Si tratta di forme vascolari riferibili a scuole differenti, quella oristanese per le produzioni locali e quelle peninsulari delle celebri botteghe di Montelupo Fiorentino. Il quadro culturale e cronologico è quello del ‘500, ma l’interesse scientifico è totalmente rivolto al significato antropologico, alla dimensione, al prestigio del contesto, e all’assenza di confronti insulari ed extrainsulari riguardo al rito, perché è alla sfera cultuale che va riportato il deposito.

In questa sala è prevista l’esposizione di quattro modelli ospitabili in quattro nicchie a muro dedicate, modelli poggianti su supporti girevoli tali da consentire la visione integrale delle forme e delle decorazioni, mentre le didascalie e l’apparato documentale andranno sui video e sui pannelli.  

Sala C – Nella Terra dei Giudici

CIMA Tour Virtuale
Àllai - Museo CIMA - Mappa

Orari di apertura

Lunedì Chiuso
Martedì Chiuso
Mercoledì Dalle 9 alle 12
Giovedì Dalle 9 alle 12
Venerdì Dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 18
Sabato Dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 18
Domenica Dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 18
 < /a>