La Loggia del Pane

La Loggia del Pane

È la prima di tre logge distinte che completano e compendiano gli spazi espositivi di Casa Saba. La denominazione è dovuta alla presenza di un forno per la panificazione ricostruito secondo le tecniche costruttive tramandate dai mastri di generazione in generazione, di cui ad Àllai ancora sopravvive la tradizione.

La presenza del monitor ha suggerito la realizzazione di un supporto multimediale che raccontasse e illustrasse in maniera agile e sintetica la storia della coltivazione del grano in Sardegna fin dagli albori del Neolitico medio. Infatti a partire dalla fine del VI millennio a.C. anche i sardi trasformeranno un’economia ancora saldamente ancorata ai processi della raccolta e della caccia in un’altra tipicamente agricola e pastorale.

Quindi la narrazione del percorso evolutivo delle tecniche di produzione ma anche degli strumenti indispensabili per dissodare i suoli, per l’aratura, per la raccolta e infine per la trasformazione delle granaglie in farina, passaggio indispensabile per la panificazione.

A questo proposito potrebbe essere opportuno esporre una campionature di macine dai modelli più arcaici a barchetta e relativo macinello, di tradizione Neolitica, passando poi per le macine di epoca nuragica, a quelle di età romana nelle differenti tipologie ma sempre con trazione a mano, fino a giungere alle grandi macine per il cui movimento era necessaria la forza motrice animale, in particolare dell’asino. 

Si tratta insomma di cinque modelli, già presenti in magazzino, già schedati e siglati in passato dai funzionari della Soprintendenza archeologica per le province di Cagliari e Oristano, che renderebbero più agevole ed esplicativa la fruizione della sezione specifica.

I reperti potranno essere poggiati su mensole o supporti metallici dedicati.

Àllai - Museo CIMA - Mappa
CIMA Tour Virtuale

Orari di apertura

Lunedì Chiuso
Martedì Chiuso
Mercoledì Dalle 9 alle 12
Giovedì Dalle 9 alle 12
Venerdì Dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 18
Sabato Dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 18
Domenica Dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 18
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp

La Loggia del Pane

È la prima di tre logge distinte che completano e compendiano gli spazi espositivi di Casa Saba. La denominazione è dovuta alla presenza di un forno per la panificazione ricostruito secondo le tecniche costruttive tramandate dai mastri di generazione in generazione, di cui ad Àllai ancora sopravvive la tradizione.

La presenza del monitor ha suggerito la realizzazione di un supporto multimediale che raccontasse e illustrasse in maniera agile e sintetica la storia della coltivazione del grano in Sardegna fin dagli albori del Neolitico medio. Infatti a partire dalla fine del VI millennio a.C. anche i sardi trasformeranno un’economia ancora saldamente ancorata ai processi della raccolta e della caccia in un’altra tipicamente agricola e pastorale.

Quindi la narrazione del percorso evolutivo delle tecniche di produzione ma anche degli strumenti indispensabili per dissodare i suoli, per l’aratura, per la raccolta e infine per la trasformazione delle granaglie in farina, passaggio indispensabile per la panificazione.

A questo proposito potrebbe essere opportuno esporre una campionature di macine dai modelli più arcaici a barchetta e relativo macinello, di tradizione Neolitica, passando poi per le macine di epoca nuragica, a quelle di età romana nelle differenti tipologie ma sempre con trazione a mano, fino a giungere alle grandi macine per il cui movimento era necessaria la forza motrice animale, in particolare dell’asino. 

Si tratta insomma di cinque modelli, già presenti in magazzino, già schedati e siglati in passato dai funzionari della Soprintendenza archeologica per le province di Cagliari e Oristano, che renderebbero più agevole ed esplicativa la fruizione della sezione specifica.

I reperti potranno essere poggiati su mensole o supporti metallici dedicati.

CIMA Tour Virtuale
Àllai - Museo CIMA - Mappa

Orari di apertura

Lunedì Chiuso
Martedì Chiuso
Mercoledì Dalle 9 alle 12
Giovedì Dalle 9 alle 12
Venerdì Dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 18
Sabato Dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 18
Domenica Dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 18
 < /a>